Catalogo
corsi

consulta subito il catalogo dei corsi che puoi utilizzare
0
utenti stanno svolgendo un corso ora
eddy_si_opt

Per tutti

Tutor81 è così semplice che è per tutti, lavoratori, impiegati dirigenti e operai. Tutti possono utilizzare il metodo.

Compila il form e richiedi un test gratuito della piattaforma.

Domande frequenti

I nostri corsi sono semplici ed efficaci. Il metodo didattico è vario e può passare dai video alle slide ai documenti, rendendo l’esperienza formativa più piacevole.

Purtroppo in Italia permane un concetto di quantità più che di qualità. La durata e il metodo di controllo che applichiamo scaturiscono dalla volontà del legislatore di controllare il tempo come condizione necessaria.

All’interno del corso ci sono i link per collegarti con noi, a seconda della tua necessità ti risponderanno in tempi rapidi l’Assistenza Tecnica oppure il Tutor didattico.

Anche se sbagli i test puoi continuare, se al termine i test non superano la soglia minima del 80%, sarai contattato dal Tutor didattico che ti sottoporrà il materiale da approfondire.

Tutti i test sono relativamente semplici, è necssaria però un attenzione costante!

L’attestato è formato dal tracciato completo emesso dall’LMS che viene allegato all’attestato su formato dell’ente Formativo

UOMO ATTENTO TRUFFE

Sei sicuro che i tuoi corsi elearning sono a norma?

Sono Responsabile formazione di Arcelor Mittal Italia, utilzzo Tutor81 per la formazione in elearning
Marco Dettorre
Arcelor Mittal italia
Sono consulente da vent'anni in imprese della provincia di Milano da 5 anni propongo Tutor81 ai miei clienti, personalizzando parte dei corsi e con il brand del mio studio.​
Ing. Alessi Francesco
Formatore e consulente Sicurezza e Ambiente srl
Sono la responsabile formazione di Miroglio Fashion, utilizzo Tutor81 e la ritengo ideale sia per la gestione e il controllo degli utenti sia per la modalità di erogazione ​
Paola Sara
Training Manager MiroglioSpa

Quali sono le responsabilità del RSPP in ambito sicurezza sul lavoro?

Cosa prevedono le responsabilità del RSPP sul posto di lavoro?

Il RSPP, o Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, è una figura che deve essere indicata obbligatoriamente dal datore di lavoro ed è stata introdotta dal D. Lgs 81/08.

responsabilità rspp

Il RSPP collabora con il datore di lavoro, il medico competente e il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza nella stesura del documento di valutazione del rischio. Tra gli altri compiti e responsabilità del RSS troviamo anche:

  • individuazione fattori di rischio
  • valutazione dei rischi e individuazione delle misure di sicurezza per tutelare i lavoratori
  • elaborazione di misure preventive e procedure di sicurezza
  • proposta di programmi di informazione e formazione per i lavoratori
  • partecipazione alle consultazioni in materia di sicurezza

Quali sono le responsabilità del RSPP e quali no

Secondo la legge, le responsabilità del RSPP sono inferiori rispetto a quelle del datore di lavoro, dei dirigenti e dei preposti. Egli è infatti un soggetto di prevenzione ma i suoi compiti sono di consulenza ed opera in posizione di neutralità.

Il Responsabile dei Servizi ha infatti il compito di aiutare il datore di lavoro nell’assolvimento dei suoi doveri, mettendo al servizio dell’azienda le sue competenze tecniche ed organizzative. Ma le sue responsabilità non prevedono controlli sulla effettiva applicazione dei presidi: quella specifica posizione di garanzia è esclusiva del datore di lavoro e dei dirigenti.

C’è però da segnalare una tendenza da parte della Magistratura a chiamarlo in causa, nei dibattimenti che vedono i lavoratori parte lesa per omissione di presidio antinfortunistico: la responsabilità del RSPP, in quel caso, è di cooperazione colposa.

RSPP: la formazione obbligatoria

Proprio perché le responsabilità del RSPP sono numerose e complesse, c’è bisogno di una formazione particolare, che deve essere poi costantemente aggiornata.

La formazione del RSPP si compone di 3 moduli:

  • il modulo A, effettuabile in e-learning, è comune sia per RSPP che per ASPP;
  • il modulo B, che va svolto in presenza, e che per i settori agricoltura e Pesca, cave e costruzioni, Sanità residenziale e chimico-petrolchimico prevede l’aggiunta di moduli di specializzazione;
  • il modulo C (solo per RSPP), della durata minima di 24 ore.

L’aggiornamento è formato da un minimo di 40 ore nel quinquennio e può essere effettuato tramite piattaforma e-learning.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn

PROVA TUTOR81

Ricevi subitoi un ingresso amministratore valido per 7 giorni

TUTOR81 – assistenza@tutor81.it