Corso PREPOSTO

Corsi di Base

Corso online Preposto Base 5 ore
Corso BASE per il preposto 5 ore

Aggiornamento

ecommerce-preposto 6 ore
Corso di aggiornamento preposto 6 ore

Corsi Preposti online

Il Testo Unico per la sicurezza sul Lavoro (Decreto Legislativo 81/2008) definisce il preposto come: “… 

 

  1. «preposto»: il lavoratore militare o civile cui, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, fanno capo doveri di sovrintendere e sorvegliare direttamente le attività lavorative del personale dipendente, con cui intercorre un rapporto d’impiego immediato, anche temporaneo, e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

 

Quindi, in altre parole, un Preposto è un qualunque individuo che agisce ed opera alle dipendenze di un Datore di Lavoro. È così definito a prescindere dalla tipologia o dalla durata del contratto, piuttosto che dallo stipendio percepito (se percepito).

Di qualunque lavoro si tratti, indipendentemente dalle mansioni svolte, per compiere le proprie mansioni, il Preposto ha il diritto e il dovere di formarsi. Ecco quindi che diventa assolutamente indispensabile seguire dei corsi preposti online. Corsi che istruiscono i preposti alle regole da seguire per la loro sicurezza sul lavoro e per la tutela della salute propria e dei colleghi.

Preposti: i sovrintendenti e sorveglianti previsti dal Decreto Legislativo 81/2008

Il Testo Unico per la Sicurezza sul lavoro ha definito con estrema chiarezza la figura del preposto. Le loro loro attribuzioni e competenze, sono le seguenti:

  1. sovrintendere e vigilare sulla osservanza da parte dei singoli lavoratori dei loro obblighi di legge, nonché delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione e, in caso di persistenza della inosservanza, 
  2. informare i loro superiori diretti; 
  3. verificare affinché soltanto i lavoratori che hanno ricevuto adeguate istruzioni accedano alle zone che li 
  4. espongono ad un rischio grave e specifico; 
  5. richiedere l’osservanza delle misure per il controllo delle situazioni di rischio in caso di emergenza e dare istruzioni affinché i lavoratori, in caso di pericolo grave, immediato e inevitabile, abbandonino il posto di lavoro 
  6. o la zona pericolosa; 
  7. informare il più presto possibile i lavoratori esposti al rischio di un pericolo grave e immediato circa il rischio 
  8. stesso e le disposizioni prese o da prendere in materia di protezione; 
  9. astenersi, salvo eccezioni debitamente motivate, dal richiedere ai lavoratori di riprendere la loro attività in una 
  10. situazione di lavoro in cui persiste un pericolo grave ed immediato; 
  11. segnalare tempestivamente al datore di lavoro o al dirigente sia le deficienze dei mezzi e delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale, sia ogni altra condizione di pericolo che si verifichi durante il lavoro, delle quali venga a conoscenza sulla base della formazione ricevuta; 
  12. frequentare appositi corsi di formazione secondo quanto previsto dall’articolo 37 

Formazione dei Preposti

I Preposti hanno l’obbligo e il diritto quindi di partecipare a corsi formativi, durante i quali possano apprendere le competenze necessarie a svolgere in sicurezza le proprie mansioni. Gli articoli 36 e 37 del Decreto Legislativo 81/2008 specificano nel dettaglio tutte le procedure di informazione, formazioni ed addestramento a cui ogni lavoratore deve obbligatoriamente essere sottoposto.

La formazione è obbligatoria in quanto parte del processo di trasmissione di conoscenze e procedure necessario ad acquisire le competenze necessarie a svolgere in sicurezza il proprio lavoro, sapendo identificare e gestire i rischi correlati alla propria mansione.

Corsi Lavoratori online: tempistiche e programmi

La norma attuale prevede che tale formazione debba essere somministrata anche tramite corsi online. Contenuti dei corsi e durata degli stessi sono sempre e comunque specificati nella norma vigente di riferimento. Oltre alla formazione base sulla sicurezza, ogni preposto dovrà quindi effettuare una formazione AGGIUNTIVA E SPECIFICA.

  • FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTIVA PER IL PREPOSTO
    La formazione del preposto deve comprendere quella per i lavoratori, così come prevista ai punti precedenti, e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
    La durata minima del modulo per preposti è di 8 ore.
    I contenuti della formazione, oltre a quelli già previsti ed elencati all’articolo 37, comma 7, del D.Lgs. n. 81/08, comprendono, in relazione agli obblighi previsti all’articolo 19:
    1. Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
    2. Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
    3. Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
    4. Incidenti e infortuni mancati;
    5. Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
    6. Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
    7. Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
      8. Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.
    8. Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo. 

ATTENZIONE Modalità di effettuazione della formazione di lavoratori e preposti 

Le modalità delle attività formative possono essere disciplinate da accordi aziendali, adottati previa consultazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. VEDI I NOSTRI CORSI PERSONALIZZATI per effettuare una formazione ad hoc.

 

Sanzioni

Le sanzioni riguardanti il preposto sono gravi e dati i compiti richiesti (vigilanza continua sul lavoro di altri) le condanne definitive ai soggetti incaricati sono sempre piu’ frequenti.

In estrema sintesi i preposti, nei limiti delle proprie attribuzioni e competenze, sono puniti: 

a) con l’arresto fino a due mesi o con l’ammenda da 491,40 a 1.474,21 euro per la violazione dell’articolo 19, comma 1, lettere a), c), e) ed f); 

b) con l’arresto fino a un mese o con l’ammenda da 245,70 a 982,81 euro per la violazione dell’articolo 19, comma 1, lettere b), d) e g). 

 

Corsi online facili

I metodi di pagamento accettati sono:
CARTE DI CREDITO e POSTEPAY, mediante il sistema di pagamento sicuro Paypal se avete già un account su Paypal potete effettuare il pagamento in modo comodo e veloceBONIFICO BANCARIO
I dati della carta di credito sono criptati durante la trasmissione e sono gestiti tramite un sistema SSL.

Ti rimborsiamo.

Siamo cosi’ certi dei nostri corsi che in caso di contestazione ti rimborsiamo.

loghi-pagamento
Corso Dirigente online

Corso personalizzato

All’interno della piattaforma è possibile indicare tutti i nominativi del SPP e delle squadre di emergenza. I contenuti caricati verranno trasmessi l corsista in automatico.